Il nostro sito Web utilizza i cookie. Utilizzando il nostro sito e accettando le condizioni della presente informativa, si acconsente all'utilizzo dei cookie in conformità ai termini e alle condizioni dell’informativa stessa.

Ipomea del Negombo - Live Sketching

Days
Hours
Minutes
Seconds
In Programma: Sab 25 Maggio alle Ore 09:30 - Fino alle Ore 23:59
Categorie: Mostre
Visite: 306
Simo Capecchi è di Bologna, si è laureata in architettura a Venezia e lavora come illustratrice. Ama disegnare dal vero e in diretta, in viaggio o nella città dove abita da più di trent’anni, Napoli.

Dal 2006 al 2009 ha curato quattro edizioni di In viaggio col taccuino, rassegna sui carnet di viaggio ideata per Galassia Gutenberg, la fiera del libro di Napoli. Da questa esperienza è nato un libro (Sguardi su Napoli. Giro della città in 30 taccuini di viaggio, 2008), il suo blog, e una rete di contatti con disegnatori in tutto il mondo.

Con gli Urban Sketchers ha tenuto workshop durante gli incontri internazionali di Singapore, Paraty (Brasile), Santo Domingo, Lisbona e Portland. Dal 2015 organizza a Ischia un workshop di Urban Sketchers presso il Castello Aragonese e in collaborazione con il Negombo, con la partecipazione di disegnatori da più di 10 paesi del mondo.

Dal 2015 collabora con la rivista di viaggi Dove (RCS) per la quale tiene una rubrica scritta e disegnata nell’ultima pagina.
Blasco Pisapia si racconta! "Sono nato ad Ariano Irpino nel 1967. Ho vissuto a Napoli i miei primi trent’anni. Ho fatto il liceo classico e poi mi sono laureato in Architettura. Durante tutto l’arco dei miei studi, non ho mai smesso di dedicare molto del mio tempo e delle mie energie al disegno: tutti i quaderni, e finanche gli appunti del corso di Scienza delle Costruzioni, sono tempestati di disegnini. Una volta diventato architetto ‘serio’, ho continuato a raccontare storie per immagini, per mio diletto. Finchè non ho incontrato qualcuno che mi ha permesso di farlo diventare un mestiere. Nel ’97 ho cominciato a disegnare fumetti per Disney, e dopo un po’ anche a scrivere le storie che disegnavo. Trasferitomi a Milano, sono entrato in contatto con diversi editori per ragazzi, e ho avviato diverse proficue collaborazioni. Dal 2000 in poi, ho disegnato e colorato, quando ancora lo si faceva coi pennelli, tanti libri di Geronimo Stilton, e diversi libri per bambini piccoli per la Dami International. In seguito, dopo varie collaborazioni con il Battello a Vapore della Piemme, nel 2006 ho dato vita, graficamente, a Bat Pat, una serie di volumi scritti da Roberto Pavanello, che esce ormai in mezzo mondo. Per quanto riguarda la stampa periodica, ho illustrato la rubrica di ‘curiosità storiche’ di Focus Storia per circa tre anni, il che mi ha permesso di tornare agli acquerelli e agli inchiostri dopo un po’ di tempo. Di tanto in tanto, mi capita di fare qualche incursione nella pubblicità, sia on line che stampata: ho realizzato illustrazioni per Dior, Ferrero, Auchan, Mellin ed altri. Sulle due dimensioni del foglio bianco che ho davanti si realizza tutto quello che penso, ma qualche volta mi accorgo che mi manca una progettualità più a tre dimensioni. Più da architetto, per intenderci. E allora, ogni tanto mi capita di tornare alle mie ‘origini’, e di progettare qualcosa di ‘vero’, pur senza allontanarmi dal mondo colorato delle illustrazioni e dei fumetti: ho lavorato, infatti, allo studio e alla progettazione di spazi ricreativi e museali, sia per la Disney, che per alcuni parchi di divertimento italiani ed europei. Nel 2011 esce per le Edizioni San Paolo la mia prima graphic novel, 'Il Pastore della Meraviglia', ispirato al romanzo omonimo di don Gennaro Matino, che l’anno successivo vince il Gran Premio Autori ed Editori di Fullcomics and Games come Miglior Fumetto per Ragazzi."

Tickets cart

Il carrello vuoto.

Calendario Cultura

Eventi ad Ischia

Prossimi Eventi Culturali

­