Il nostro sito Web utilizza i cookie. Utilizzando il nostro sito e accettando le condizioni della presente informativa, si acconsente all'utilizzo dei cookie in conformità ai termini e alle condizioni dell’informativa stessa.

Andar per Sentieri, Vatoliere - Campagnano: sospesi tra cielo e mare

Days
Hours
Minutes
Seconds
In Programma: Gio 21 Maggio 2015 alle Ore 09:30 - Fino alle Ore 17:00
Postato da Pro Loco Panza
081908436 - +39 3347995571

Andar per sentieri, la settimana Verde dell'isola d'Ischia
Terza edizione. Dal 18/05 al 24/05/2015.
Una settimana ricca di appuntamenti alla scoperta delle più antiche tradizioni.

Durata: 4 h
Difficoltà: E
Dislivello: 290 m
Quota massima: 392 m
Sviluppo del percorso: 7.5 Km
Partenza: Piedimonte ( Cimitero ) ore 09.30 
Arrivo: Campagnano (Piazza)
Percorso: Vatoliere, Scarrupata di Barano, Monte Vezzi, Piano Liguori, Campagnano.
Equipaggiamento: scarpe ed abbigliamento da trekking, acqua.

Descrizione del Sentiero:

Sentiero sul versante  sud/orientale dell’isola, la più antica da un punto da vista geologico.

Il percorso inizia intorno al cratere “Vatoliere” direzione “Madonna Montevergine. Si prosegue per un sentiero irto ma affascinante, la “Scarrupata di Barano” le cui pareti mostrano begli esempi di materiali vulcanici stratificati (tufo , pomici, lapilli, ceneri bianche, roccia trachitica) e arrivati sul promontorio tra vigneti, macchia mediterranea ed  un castagneto si sale  su Monte Vezzi, un duomo Vulcanico di 392 m. La discesa dalla cima verso  Piano Liguori  ci offre un bel  panorama su Punta San Pancrazio (156 m) con la caratteristica chiesetta a strapiombo sul mare.  Durante il tragitto si incontrano vecchie cantine scavate nella roccia integrate nei terrazzamenti della zona che guardano lo splendido scenario del mare aperto e che incontra le altre isole del Golfo (Procida, Vivara e Capri) e la Costiera Amalfiana. Si prosegue per un agile sentiero a strapiombo su varie insenature nelle quali confluiscono terrazzamenti ripidissimi coltivati a vigneti. Tra questi vigneti e costeggiando la splendida Baia di Cartaromana in fondo alla quale sono ancora visibili i resti di “AENARIA” la vecchia Ischia Romana sommersa si completa l’escursione con il rientro a Campagnano.  E’ di certo un’escursione che consente alla mente ed all’anima di riequilibrasi con il corpo.

 

Navetta
È disponibile un servizio navetta bus per il punto di partenza dell’escursione che effettua le seguenti fermate:
PIAZZETTA MARONTI (Barano) – PARCHEGGIO GUERRA (Ischia) – SANT’ANGELO – PRO LOCO PANZA – GIARDINI RAVINO (Forio) – FORIO PORTO – CAPITELLO (Ingresso Lacco Ameno) – PIAZZALE DELL’ANCORA (Casamicciola Terme).
N.B. L’orario della navetta sarà riconfermato alla prenotazione.

Il biglietto comprende: GUIDA ESCURSIONISTICA, ASSICURAZIONE, NAVETTA BUS E MERENDA CAMPESTRE. La prenotazione è obbligatoria.


Tickets cart

Il carrello vuoto.

Calendario Tradizioni

Eventi ad Ischia

Prossimi Eventi Tradizionali

­