Il nostro sito Web utilizza i cookie. Utilizzando il nostro sito e accettando le condizioni della presente informativa, si acconsente all'utilizzo dei cookie in conformità ai termini e alle condizioni dell’informativa stessa.

2° GF Carvico 100km dell’Isola Verde

Days
Hours
Minutes
Seconds
In Programma: Dom 10 Maggio 2015 alle Ore 08:30 - Fino alle Ore 18:00
Categorie: Sport
Visite: 1936

Ci saranno delle novità pratiche per quanto riguarda la seconda edizione di questa competizione ciclistica. Un punto da ritoccare, infatti, sarà il tempo di apertura del cancello del percorso intermedio: “qualcuno non ha potuto completare il percorso che si era prefissato di fare, quello completo da 100 km, a causa della chiusura del cancello (dopo il passaggio del primo dopo un po’ di tempo si chiude il percorso e viene deviato verso l’arrivo, ndr) questo è quanto accade in tutte le corse che sono coordinate dalla federazione ciclistica italiana, noi – sottolinea Santaroni – come accade per la maratona delle Dolomiti, vogliamo regalare a tutti il piacere di godere del panorama e pedalare per tutto il tempo che si vuole. Così devono essere in grado tutti di poter fare i 100km. Ciò comporta una chiusura del traffico per un’ora in più rispetto al passato. Sarà una cosa apprezzata dai cittadini. A fronte delle preoccupazioni che ci venivano rappresentate dalle autorità, la chiusura è stata bene accettata dal pubblico che ha approfittato per rivivere gli spazi ormai persi del comune, attendendo il passaggio degli atleti.”

La manifestazione ha richiamato sull’isola molti partecipanti e l’attenzione di molti massmedia, specializzati non. “L’anno scorso abbiamo avuto un discreto riscontro con l’incremento turistico per il periodo della corsa e tutti coloro che hanno conosciuto l’isola in occasione della corsa, poi sono tornati innamorati dell’isola. Il nostro obiettivo è arrivare a creare una manifestazione in cui sarà difficilissimo iscriversi alla competizione, come avviene a Cesenatico. Ischia è certamente più bella e dipende solo da noi essere capaci di organizzare ciò” conclude l’avv. Santaroni.

Durante il corso della conferenza stampa vengono anche svelati alcune novità, tra cui l’introduzione di una cicloturitica che consentirà la partecipazione anche dei non atleti, una festa popolare oltre che sportiva.


­