Tel. +39 081 333 47 74
Italian Open Water Tour - Ischia
Giorni
Ore
Minuti
Secondi

Italian Open Water Tour - Ischia

Dom 11 Ottobre 2020 alle Ore 08:00 - alle Ore 18:00
Categorie: Sport
Visite: 2403
“Mancano meno due settimane alla tappa finale del Challenge 2020 a Ischia, che si terrà il 10/11 ottobre.” spiega Marcello Amirante, Presidente della ASD I Glaciali che organizza l’intero circuito nazionale “Ci abbiamo creduto durante il lockdown, abbiamo fatto le dirette social tutte le domeniche, abbiamo parlato di comunità open water, abbiamo fatto la prima gara virtuale di nuoto d'Italia, abbiamo fatto la prima grande gara Open Water a Maccagno, in una regione che ha pagato dazio al covid in maniera importante come la Lombardia. Sembrava impossibile ma siamo giunti alla quarta e ultima tappa di questo complicatissimo 2020 nell’unico modo possibile: con responsabilità e voglia di ripartire non certo facendo finta di nulla ma anzi volendo portare un segnale importante di come si possa fare convivendo con questa situazione.
Il ritiro pacchi gara è possibile solo se muniti di autocertificazione covid e accettazione dell’estensione del regolamento sulle modalità di gestione della giornata, tutta improntata sul rispetto dei protocolli preparati dall’organizzazione con l’ausilio della Società Nazionale di Salvamento, mentre l’ingresso degli atleti nell’area gara è consentito solo con mascherina di protezione. Anche le premiazioni si svolgono con lo stretto rispetto del distanziamento sociale e l’uso dei dispositivi di protezione: un “sacrificio” a cui tutti gli atleti si sono ben prestati già nelle altre tappe capendo bene quale fosse la delicatezza di essere tra le uniche gare organizzate in italia.”
Sono già 250 le iscrizioni alle 4 gare in programma il week end del 10/11 ottobre nell’incantevole location di Ischia: un risultato quasi doppio della prima edizione che dà solo l’idea, in un anno come questo, della potenzialità di questa gara destinata a diventare imperdibile per gli appassionati del nuoto in acque libere di tutto il mondo.
Moltissimi infatti gli stranieri iscritti oltre ad appassionati provenienti da ben 14 regioni, tutti accomunati dalla grande passione per questo sport.